Ferro Annerito

Applicazione

  • » Indoor e Outdoor

Ferro Annerito

La finitura Ferro Annerito sviluppata da Lamberti Design è stata messa a punto per conferire al ferro una colorazione più “naturale”, diversa dalle semplici verniciature. La sua disomogeneità cromatica conferisce più carattere ad un metallo tradizionalmente color argento.  L’acciaio al carbonio, noto semplicemente come “ferro“, è una lega ferro-carbonio in cui il contenuto di quest’ultimo non deve superare il 2%. Il ferro ha un aspetto opaco ed è noto per essere sensibile alla corrosione. Il processo preliminare di pulizia e preparazione della superficie del metallo è fondamentale per le successive fasi di realizzazione della finitura. La stessa preparazione può velocizzare e “standardizzare” la qualità del manufatto finale. Il processo di annerimento messo a punto da Lamberti Design, prevede una reazione chimica superficiale, in grado di ottenere una finitura nera con leggere variazioni di colore che possono andare dal blu al rosso fino al grigio. Successivamente la finitura viene protetta con una cera, in grado di prevenire i processi ossidativi del materiale e di rendere la superficie gradevole al tatto. Tale finitura è da intendersi per sole applicazioni indoor. La geometria e la forma del manufatto, abbinato all’artigianalità del processo, rendono unici gli oggetti ottenuti; eventuali variazioni cromatiche sui manufatti finali rispetto alle foto e alle campionature ricevute, sono quindi da intendersi come delle caratteristiche intrinseche del processo e non dei difetti di lavorazione.

Istruzioni per la cura e la pulizia dei metalli
Eventuali residui di acqua e/o altri liquidi, tendono a macchiare le superfici se lasciati asciugare. Per la pulizia e la cura, si consiglia di utilizzare un panno morbido antigraffio, leggermente inumidito con acqua e di asciugare successivamente con un panno asciutto. Non impiegare materiali abrasivi, detergenti aggressivi, acetone, solventi e alcool per pulire le superfici del metallo. Per la manutenzione della superficie, è preferibile ri-applicare circa ogni 6 mesi uno strato protettivo di cera. Se applicata in ambienti particolarmente umidi, è possibile osservare la formazione di ruggine nel tempo. Questo processo è ulteriormente accelerato laddove non vengano effettuate le giuste operazioni di manutenzione (pulizia e cera).