Ottone Nuvolato

Applicazione

  • » Indoor

Ottone Nuvolato

L’Ottone Nuvolato sviluppato da Lamberti Design conferisce al metallo una finitura satinata più sfumata dovuta ai vari processi di satinatura multidirezionali. L’effetto nuvolato infatti opacizza maggiormente la satinatura rispetto alla finitura spazzolata che invece mostra una satinatura unidirezionale. L’ottone è una lega Rame-Zinco, abbastanza resistente alla corrosione, in grado di formare diversi tipi di ossidi, che tendono nel tempo ad assumere una colorazione più scura. La finitura Ottone Nuvolato è il risultato della lavorazione artigianale mediante l’uso di carte abrasive a diversa grana, spugne e panni abrasivi. Ad ogni singolo passaggio, diversi controlli vengono eseguiti per garantire e “standardizzare” la qualità del manufatto finale. Successivamente la finitura viene verniciata con un opportuno protettivo trasparente. Tale finitura è da intendersi per applicazioni indoor. Se applicata outdoor, potrebbero verificarsi delle casuali variazioni cromatiche dovute all’esposizione agli agenti atmosferici.

Per ambienti con un elevato tasso di umidità (yacht, barche, bagni ecc.), si consiglia l’impiego dell’ottone con finitura lucida, in quanto più resistente alla corrosione. Nel tempo tuttavia, si possono comunque verificare formazioni di ossidi verdi, specialmente se i manufatti non vengono opportunamente asciugati. Le condizioni ambientali, la geometria e la forma del manufatto, abbinato all’artigianalità del processo, rendono unici gli oggetti ottenuti; eventuali variazioni cromatiche sui manufatti finali rispetto alle foto e alle campionature ricevute, sono quindi da intendersi come delle caratteristiche intrinseche del processo e non dei difetti di lavorazione.

Istruzioni per la cura e la pulizia dei metalli
Eventuali residui di acqua e/o altri liquidi, tendono a macchiare le superfici se lasciati asciugare. Per la pulizia e la cura, si consiglia di utilizzare un panno morbido antigraffio, leggermente inumidito con acqua e di asciugare successivamente con un panno asciutto. Non impiegare materiali abrasivi, detergenti aggressivi, acetone, solventi e alcool.