Ferro Mogano

Applicazione

  • » Indoor e Outdoor

Ferro Mogano

La finitura Ferro Mogano sviluppata da Lamberti Design è stata messa a punto per conferire al metallo una tonalità simil mogano, diversa dalle classiche verniciature. La sua disomogeneità cromatica che va dal mogano al marrone fino al bronzo, conferisce più carattere ad un metallo tradizionalmente color argento. Il Ferro Mogano così come il Ferro Bronzato e Testa di Moro sono state messe a punto per offrire al cliente delle soluzioni cromatiche che simulassero quelle del COR-TEN. A differenza di quest’ultimo, dove sono necessarie diverse settimane per ottenere queste colorazioni, sul ferro occorrono poche ore. Inoltre queste tre opzioni una volta stabilizzate, non creano spolveri e non rilasciano colature di ruggine, come invece accade per il COR-TEN. L’acciaio al carbonio, noto semplicemente come “ferro“, è una lega ferro-carbonio in cui il contenuto di quest’ultimo non deve superare il 2%. Il ferro ha un aspetto opaco ed è noto per essere sensibile alla corrosione. Il processo preliminare di pulizia e preparazione della superficie del metallo è fondamentale per le successive fasi di realizzazione della finitura. La stessa preparazione può velocizzare e “standardizzare” la qualità del manufatto finale. Partendo da queste considerazioni, Lamberti Design ha sviluppato un processo che consiste in una serie di trattamenti chimico-fisici, in grado di ottenere una finitura mogano sfumata. Successivamente la finitura viene protetta con un opportuno trasparente. Tale finitura è da intendersi sia per applicazioni indoor che outdoor. Se applicata outdoor, potrebbero verificarsi delle casuali variazioni cromatiche dovute all’esposizione agli agenti atmosferici. Le condizioni ambientali, la geometria e la forma del manufatto, abbinato all’artigianalità del processo, rendono unici gli oggetti ottenuti; eventuali variazioni cromatiche sui manufatti finali rispetto alle foto e alle campionature ricevute, sono quindi da intendersi come delle caratteristiche intrinseche del processo e non dei difetti di lavorazione.

Istruzioni per la cura e la pulizia dei metalli
Eventuali residui di acqua e/o altri liquidi, tendono a macchiare le superfici se lasciati asciugare. Per la pulizia e la cura, si consiglia di utilizzare un panno morbido antigraffio, leggermente inumidito con acqua e di asciugare successivamente con un panno asciutto. Non impiegare materiali abrasivi, detergenti aggressivi, acetone, solventi e alcool per pulire le superfici del metallo.